4 thoughts on “(Italiano) Come si usa la vernice elettroconduttiva a base di argento”

  1. Sto disperatamente cercando questa vernice per aggiustare un lunotto termico di un’auto d’epoca. Potresti gentilmente darmi il nome del negozio dove acquistarla? Anche tramite posta.
    Grazie.
    Cristiano

  2. Mi sembra strano tu non l’abbia trovata. Io l’ho comprata dal negozio di elettrodomestici sotto casa, probabilmente l’hanno anche in ferramenta.
    Il prodotto che ho usato io si chiama Elecolit 340, la trovi anche nei negozi online, basta cercare “vernice elettroconduttiva”, ad esempio su ebay.

  3. Carissimo Eph,
    intanto grazie per l’articolo.
    Anche io ero dell’idea che il venditore mi avesse imbrogliato.
    Dopo aver passato per ben tre volte la vernice, lo sai ora finalmente cosa penso del venditore?
    CHE MI HA IMBROGLIATO!
    Eh eh, eh…si! Proprio una fregatura.
    Dopo aver passato quasi una sera per riparare una pista di questa tastiera con cui sto scrivendo (tu dira, allora alla fine ce l’hai fatta? Eh…NO!), alla fine disperato ho dovuto metterci un filicino elettrico microscopico attaccato con del nastro adesivo, e per poterlo posizionare quel filicino ho dovuto prendere a noleggio un cinese con le mani piccole quasi quanto il filo e minacciarlo per tenerlo fermo.
    Quindi, o mi sono preso ‘na sola o sono io ‘sola (che male accompagnata) che non riesco a farla funziare sta benedetta vernice.
    Già il nome assomiglia a pastiglie per la diarrea, se poi funziona come lei ho capito tutto.
    Fatti vivo se rileggi il post.
    Andrea (ah, a proposito, buon anno e felice 2012)

    1. Ciao Andrea
      e grazie del tuo intervento nonché degli auguri che ricambio con piacere.
      Non posso ovviamente rispondere per altre marche di vernice, ma quella che ho indicato nell’altro commento almeno so che funziona:-)
      Un po’come ho dovuto imparare a fare saldature come si deve, alla fine ho anche imparato a usare quel pennellino, era assolutamente indispensabile per un oggetto costoso, magari davvero hai bisogno di trovare una tecnica zen:-D Altrimenti anche io inventavo riparazioni “volanti”come la tua…basta che funzioni!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *