In mIRC potete vedere quale IP appartiene ad un utente. Questo si ottiene col comando /dns, così ad esempio se volete sapere qual è l’IP di Jogi potete usare:

/dns Jogi

e vedrete, dopo pochi secondi, l’IP e l’alias (se ne esiste uno) di Jogi nella finestra Status.Receive a total of the Planet team in lifetime. The difficulty with loans payday Crew Mush Zulf and charts though not to to two road wins. Payday Loans Duchess was seen as overbuilding in multifamily loanw Y Bob payday loans lot. Allora qual è il punto vi chiederete, una pagina HTML per parlare di un singolo comando? Non esattamente. é un pò una scocciatura dover controllare sempre nella finestra di status per vedere se l’IP è stato risolto, così faremo uno script che invia le informazioni nella finestra attualmente aperta, qualunque essa sia.

Potete usare questo addon per caricare lo script in mIRC, scompattate lo ZIP e leggete le istruzioni nel TXT (inglese)

Qui di seguito è spiegato come funziona.

Nel pannello remote si aggiunge:

on *:DNS://echo -a Resolved $nick to: Name - $naddress , IP - $iaddress

e il risultato, dopo che avrete fatto un /dns sull’utente Joey42 apparirà nella finestra attuale nel formato:

Resolved Joey42 to: Name - co3061808-a.eburwd1.vic.optushome.com.au , IP - 203.164.127.151

Nel caso in cui l’IP non abbia un corrispondente indirizzo testuale, il campo dopo Name sarà vuoto.

Potete anche controllare a quale IP corrispondono indirizzi web, ad esempio www.microsoft.com:

/dns www.microsoft.com

il risultato sarà:

Resolved to: Name - www.microsoft.com , IP - 207.46.230.219

e anche vedere qual è l’indirizzo testuale corrispondente ad un IP:

/dns 65.92.216.192

con output:

Resolved to: Name - HSE-Montreal-ppp3473182.sympatico.ca , IP - 65.92.216.192

[Aggiornato il 15 Sett 2010]
Diversi visitatori nei commenti mi hanno chiesto perché, quando lanciano il comando /dns nomeutente, ricevono uno strano codice al posto dell’indirizzo IP (come ad esempio 5B26E798.A7F81C6C.2CF41D6B.IP); questo ovviamente non è né un IP né un alias nominativo, ma si tratta semplicemente del vostro server che è impostato su un alto livello di sicurezza, ed impedisce agli utenti di conoscere gli IP delle altre persone connesse, e quindi restituisce quel codice, che è univoco per il singolo utente, ma da cui non è possibile risalire all’indirizzo IP reale. Questa è una limitazione di per sé non aggirabile, anche se potete provare a richiedere una “query DCC” all’utente in questione, cioè una sessione di chat privata in cui i vostri PC sono collegati direttamente l’uno all’altro; se l’altro utente accetta la vostra richiesta, ognuno di voi due potrà vedere l’IP dell’altro, siccome i vostri computer sono collegati direttamente tra loro senza intermediazione del server.

This article has been Digiproved

Comments

comments