Non importa che usiate una connessione con IP dinamico, oppure una connessione ADSL con IP fisso, mi sembra chiaro che, se avete un server installato, sia più simpatico avere un indirizzo del tipo "vostronome.dyndns.org" piuttosto che "151.21.7.103".

Una cosa del genere può esser fatta senza pagare un soldo, usando un servizio di aliasing, che associa in ogni momento all’indirizzo letterale che avete scelto (Esempio: pippo.dyndns.org) al vostro indirizzo IP, rendendolo disponibile a chi voglia connettersi al vostro server; vi servirà anche un programmino che controlla regolarmente il vostro indirizzo IP e lo comunica al servizio qualora questo sia cambiato dall’ultima volta. Per esempio, è sufficiente che una persona sappia che il vostro server FTP risponde all’indirizzo pippo.dyndns.org, e il vero indirizzo IP verrà trovato all’istante.

Ci sono diversi tipi di servizi che offrono questa funzione, e hanno bisogno di una diversa implementazione del programma che serve per aggiornare l’indirizzo numerico. Per l’aggiornamento automatico dell’IP potete usare i programmi consigliati dai siti che offrono il servizio gratuito, e da quando ho scritto questa guida annifa, l’unico rimasto è DynDNS.org.

DynDNS permette di scegliere il dominio a cui appartenere, infatti non esiste solo vostronome.dyndns.org, ma anche vostronome.shacknet.nu vostronome.homelinux.org e tanti altri.

Ora siete pronti. Se volete fare una prova, potete connettervi al vostro stesso server usando l’indirizzo nuovo di zecca, per vedere se funziona.

Comments

comments