Importare dati per creazione e invio file spesometro all’agenzia delle entrate




Dopo una terribile esperienza con l’inserimento manuale di tutti i dati delle fatture degli scorsi anni, ho programmato nel mio gestionale la fatturazione automatica, e così con i dati grezzi a disposizione mi sono deciso a studiare il formato del file dello spesometro, e sono quindi riuscito a crearlo in modo corretto, pronto per essere inviato con estensione ccf all’agenzia delle entrate.

Il file non è in formato XML, ma in formato testuale con una codifica ben precisa e stringente, scomoda da utilizzare, e ancor prima da capire.

Ad ogni modo, il software che ho scritto è in grado di leggere i dati (a partire da Excel o da un file CSV) di fatture emesse (modulo FE, SOLO per contribuenti operanti in regime di esezione IVA… come il sottoscritto; ho deciso di non spendere tempo a prevedere anche le fatture con IVA non producendole) e fatture ricevute (modulo FR), sia con imposta che esenti IVA, e compilare l’intero file dello spesometro.

Offro quindi la possibilità a chi sia interessato di creare tale file, a partire dai vostri dati fiscali e elenchi di fatture; è sufficiente scrivermi in privato o sui commenti per ottenere una quotazione.




2 pensieri su “Importare dati per creazione e invio file spesometro all’agenzia delle entrate”

    1. Salve, invierò contatto privato, ma intanto a beneficio degli altri visitatori specifico che il servizio che offro non comprende la licenza d’uso del software, ma la produzione del file dello spesometro da inviare col software FileInternet, previa ricezione dell’elenco fatture emesse e ricevute (no note di credito o dati di altri quadri)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *